Home  
  
  
    Gli alimenti che fanno bene all'umore
Cerca

Psicologia in cucina
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Gli alimenti che tirano su di morale

Il cibo influenza l'umore... e al contrario: la fame ci rende irritabili e ci consoliamo, a volte, mangiando. Grazie alle ricerche scientifiche, ne sappiamo un po' di più sulle relazioni che esistono tra l'alimentazione e l'equilibrio emozionale. Ed è stato provato: alcuni alimenti possono risollevarci il morale.

Gli alimenti che fanno bene all'umore
© Getty Images

Non c'è nulla di meglio che sedersi davanti a una bella tavola imbandita quando sei giù di morale. Infatti, alcuni piatti hanno un'incidenza diretta sul nostro umore. Giro d'orizzonte degli alimenti "antidepressivi"…

Il cioccolato

Il cioccolato costituisce spesso il rimedio spontaneo quando "non gira", quando ci sentiamo depressi. Nulla di cui stupirci! Le sue qualità pare non derivino dalle sostanze che contiene… ma dal fatto che è semplicemente delizioso! Il piacere goloso che ci procura si traduce con l'aumento del tasso di beta-endorfine nel sangue, un oppiaceo endogeno. Provoca un aumento della secrezione della serotonina, un neurotrasmettitore dalle proprietà calmanti.

Peccato che sia così calorico (500 chilocalorie per 100 g) e così ricco di grassi (dal 28 al 30%).

Il consiglio: per limitare i danni, scegli preferibilmente un cioccolato "nero" in minitavolette: meno zuccherato, satura più velocemente le papille e si riesce a smetterne il consumo più facilmente e in poco tempo.

Il caffè

Il caffè è indispensabile per alcuni, la mattina per iniziare la giornata, a mezzogiorno per ripartire dopo il pranzo... Logico, perché la caffeina esercita un'azione eccitante sulle cellule cerebrali, risveglia, stimola e facilita la digestione. Ma, assunto in eccesso, il caffè rende nervosi e può disturbare il sonno, quindi un buon recupero nervoso.

Il consiglio: se ti piace soprattutto l'odore del caffè, non esitare a prepararti un decaffeinato (che contiene 10 volte meno caffeina dell'arabica e 20 volte in meno della miscela robusta). Cerca di non superare il consumo fino a un massimo di 3 o 4 tazze al giorno.

Lo zucchero

I glucidi (o zuccheri) apportano il "carburante" necessario al cervello per funzionare correttamente. Quando la glicemia si abbassa, anche l'umore spesso ne risente. Ma il consumo di barrette energetiche zuccherate o di bibite ricche di glucidi possono avere effetti contrari di quelli ricercati: questo rischia di provocare variazioni improvvise del tasso di zucchero nel sangue, provocando stanchezza e sonnolenza.

Il consiglio: scegli piuttosto alimenti glucidici poco raffinati (pane o cereali completi, frutta secca ricca di fibre...) e consuma alimenti molto zuccherati durante un pasto.

Il lievito e il germe di grano

Il lievito e il germe di grano possono arricchire l'alimentazione di elementi nutrizionali preziosi per la forma. Si tratta, infatti, di alimenti molto ricchi di vitamine B e selenio, il cui un deficit può provocare una certa apatia e persino un sentimento di depressione o, al contrario, provocare nervosismo e irritabilità.

Il consiglio: molto naturali, questi complementi aiutano a mantenere un buon equilibrio emotivo e nervoso e a reagire meglio allo stress.

La pappa (o gelatina) reale e il ginseng

Alcuni prodotti come la pappa reale o il ginseng sono noti per dare energia vitale, favorire il dinamismo e persino migliorare le prodezze sessuali. C'è di cui sollevare il morale! Infatti, si è appena cominciato a conoscere tutti i loro costituenti e i loro effetti sull'organismo.

Il consiglio: aspettando che si sappia di più sull'argomento, non esitare ad assumerne se senti che ti fa bene: effetto placebo o reale efficacia, l'essenziale è che per te funzioni!

In ogni caso, attenzione alle bevande alcoliche. L'alcol rende euforici, ma non potrà mai aiutare a risolvere le difficoltà. Al contrario, crea spesso una dipendenza dalle conseguenze funeste.

Anne Laurent

Commenta
17/06/2015

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale