Home  
  
  
    Omega 3 per l'umore
Cerca

Una mente sana in un corpo sano
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Gli omega 3 fanno bene al morale

Curare la propria tristezza attraverso l’alimentazione? Ritrovare la forma puntando sugli acidi grassi essenziali? È la minirivoluzione degli omega 3. Questi prodotti sembrano fare miracoli contro i disturbi dell’umore. Vediamo in che modo.

Omega 3 per l'umore
© Getty Images

Bisognerebbe essere stati sordi, ciechi, e aver vissuto da eremiti per non sapere che gli omega 3 agiscono sul morale. Per diversi anni sono stati tra le notizie principali dei media e il mercato degli integratori alimentari, avviato con OM3, si è man mano arricchito di numerosi prodotti che contengono questi famosi acidi grassi essenziali.

Un successo fulminante, forse non così sorprendente se si ricorda che in Italia il consumo di antidepressivi è molto diffuso. Questo dimostra che la depressione, la malinconia e la tristezza disturbano i nostri stati d’animo e che le pillole della felicità, nonostante la loro massiccia prescrizione, non costituiscono l’unica risposta al malessere.

Gli omega 3 sotto la lente d’ingrandimento

L’interesse della neuropsichiatria per gli omega 3 risale agli anni ‘80 e‘90. Questa infatuazione si spiega principalmente con il fatto che gli omega 3 sono uno dei principali costituenti del cervello, e più precisamente delle membrane cerebrali.

Uno dei primi studi effettuati sull’uomo riguardava l’utilizzo degli omega 3 nei disturbi bipolari (sindrome maniaco-depressiva). I trenta malati dello studio che erano sotto trattamento farmacologico sono stati suddivisi in due gruppi. Per tre mesi a un gruppo è stato somministrato un placebo, all’altro degli omega 3. Nel gruppo placebo, ci sono stati 10 casi su 16 in cui la malattia si è aggravata, contro i 3 su 10 tra i pazienti del gruppo omega 3.

Altri studi hanno inoltre riscontrato un miglioramento delle condizioni dei pazienti sotto trattamento farmacologico. Studi realizzati su persone affette da depressione maggiore non curata hanno permesso di affinare le ricerche. Pare che sia l’EPA (l’acido eicosapentaenoico), un omega 3 presente nel pesce grasso, ad agire sui disturbi dell’umore.In effetti, gli studi realizzati con il DHA (l'acidodocosaesaenoico), altro omega 3, vedetta della protezione cardiovascolare, non hanno portato a risultati efficaci nella cura della depressione.

Un altro dato pressoché certo è che gli omega 3 eviterebbero le depressioni stagionali attivando la secrezione di melatonina. Un’ultima pista da seguire sarebbe quella che gli omega 3 potrebbero rivelarsi efficaci anche nel trattamento delle depressioni post-partum.

Meno angoscia

Accanto a questi lavori, altri indizi sono venuti a rinforzare l’interesse per gli omega 3. Gli studi epidemiologici non hanno mancato di osservare che da circa 50 anni nei Paesi occidentali è stato possibile mettere a confronto gli apporti di omega 3. La regione della Colombia britannica, per esempio, situata a ovest del Canada, ha conosciuto una forte incidenza di depressioni man mano che gli abitanti hanno escluso il pesce, pilastro dell’alimentazione tradizionale. L'Agenzia Francese Sanitaria degli Alimenti, ha fatto scattare il campanello d’allarme perché la nostra alimentazione ci fornisce solo il 30% dei fabbisogni nutrizionali di omega 3 consigliati!

Per prendere la vita dal lato giusto e affrontare le difficoltà con più serenità, mettiamo del pesce grasso e olio di colza nei nostri piatti. Quando il morale tende a precipitare, quando ogni iniziativa sembra essere senza senso, quando la tristezza attanaglia il cuore e i pensieri cupi allontanano ogni traccia di ottimismo... ricordati degli omega 3. Una piccola cura di felicità per scacciare il grigiore e vedere la vita in rosa.

Hélène Huret

Commenta
14/01/2016
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale