Home  
  
  
    Omega 3 e alimentazione dei bimbi
Cerca

Una mente sana in un corpo sano
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

L'omega 3 nella dieta dei bambini

Indispensabile per lo sviluppo del cervello, gli acidi grassi omega 3 devono essere presenti nel piatto di tuo figlio fin dalla sua più tenera età. Ma non preoccuparti: è facilissimo fare in modo che ne assuma tutti i giorni.

Omega 3 e alimentazione dei bimbi
© Getty Images

Gli alimenti ricchi di omega 3 e 6 sono indispensabili allo sviluppo psicomotorio del neonato, del suo sistema nervoso, ma anche per la vista. Il cervello di un lattante è formato dal 50 al 60% di lipidi, per questo, per potersi sviluppare ha bisogno di importanti acidi grassi polinsaturi.

Questi ultimi permettono la formazione dei neuroni. Intervengono anche nel trasporto di glucosio, il principale carburante del cervello. I bambini prematuri, proprio perché mancano di riserve lipidiche, richiedono un'attenzione ancora maggiore.
D'altronde, da quanto è emerso da uno studio americano, i neonati allattati al seno e quelli che ricevono del latte arricchito con acidi grassi polinsaturi (in particolare gli omega 3) dimostrano una maggiore facilità di apprendimento degli altri.

Fabbisogno in aumento fino ai 3 anni

L'età della maturità del cervello del bambino avviene intorno ai 3 anni. Fino a questo momento, i lipidi devono rappresentare quasi il 50% dell'alimentazione del bambino. Ma stai tranquilla che il latte materno e il latte per bambini in genere coprono l'insieme del suo fabbisogno. In seguito, grazie a un latte di crescita e a un'alimentazione ricca di acidi grassi essenziali (omega 3 e 6), contenuti soprattutto nei pesci e negli oli vegetali, tuo figlio non avrà carenze.

Ragion per cui, anche quando si diversifica l'alimentazione, il latte di crescita è da preferire al latte intero di vacca fino ai 3 anni. In seguito, occorre prestare attenzione a preservare l'attività cerebrale del bambino. Quindi, è fuori discussione fare a meno di questi acidi grassi essenziali.

Omega 3 nel piatto

Gli oli vegetali, in particolari quelli di colza e di noci apportano acidi grassi omega 3. Sono anche presenti in alcune margarine. Anche i pesci azzurri (salmone, tonno, sardina, sgombro...) e i crostacei sono una fonte importante di omega 3.

1 Omega 3 e alimentazione dei bimbi - continua ►

Commenta
04/05/2010
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale