Home  
  
  
    Dimagrire con la cronobiologia
Cerca

Diete dimagranti
Diete dimagranti
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

La cronobiologia: dimagrire senza passi falsi

Nell'era in cui le diete rasentano l'ossessione, spesso si fa fatica a rispettare il proprio corpo e i suoi ritmi. È un errore! La cronobiologia è una delle chiavi del dimagrimento. E alcuni complementi sanno essere efficaci al momento giusto, in totale simbiosi con il tuo corpo.

Dimagrire con la cronobiologia
© Getty Images

I ritmi cronobiologici si definiscono generalmente nell'arco delle 24 ore: in questo caso, si parla di ritmi circadiani. Tuttavia, questi ritmi possono anche funzionare su 28 giorni (mensili), 3 mesi (stagionali) e anche di più per i ritmi climaterici, che hanno una durata dai 7 ai 9 anni.

La cronobiologia: una questione di ritmo

I nostri organi svolgono un'attività che varia regolarmente nell'arco della giornata. Allo stesso modo, anche i metabolismi che sottendono l'alimentazione e l'assorbimento dei nutrienti sono condizionati dalla "cronobiologia".
In pratica, significa che mangiare un piatto di pasta o una mousse al cioccolato non produce lo stesso effetto sul corpo se è mezzogiorno o se sono le dieci di sera. Per estensione, una compressa di magnesio presa la mattina al risveglio non agisce allo stesso modo la sera.

È quando si considerano i ritmi di assunzione dei cibi che si parla di crononutrizione. A parere del Dott. Yann Rougier "mangiare correttamente", ovvero mangiare in modo digeribile ed equilibrato è possibile adottando alcune semplici abitudini, ad esempio "la mattina non si possono mangiare cibi grassi, proteici e normalmente zuccherati; si può mangiare pesante, proteico e abbondante a pranzo; si deve mangiare leggero (non grasso), alimenti proteici leggeri (pesce, pollame) e alimenti ricchi di zuccheri la sera. Infine, è sempre possibile, in funzione della propria attività fisica e delle proprie esigenze energetiche intercalare due piccoli spuntini leggermente proteici e zuccherati, come una combinazione di formaggio bianco e composta alle 11.00 e alle 17.00".

Dalla cronobiologia un corpo snello

Ciascuno dei nostri organi ha un suo ritmo: 

Massima attività renale → Dalle 5.00 alle 11.00
Massima attività pancreatica → Dalle 8.00 alle 10.00 e dalle 18.00 alle 21.00
Massima attività epatica e biliare → Dalle 11.00 alle 15.00
Massima attività intestinale colica → Dalle 7.00 alle 9.00
Massima attività muscolare → Dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00
Attività intellettuale di apprendimento → Dalle 9.00 alle 11.00 e dalle 15.00 alle 17.00
Attività intellettuale di concentrazione → Dalle 8.00 alle 10.00 e dalle 16.00 alle 17.00
Attività di risveglio (cortisolo) → Dalle 6.00 alle 9.00

Per applicare la cronobiologia al dimagrimento, occorre prendere di mira gli organi preposti alla "magrezza", in particolare i tessuti adipocitari, il fegato, il pancreas, i reni e il tubo digerente per le sue funzioni enzimatiche. Sarà necessario stimolare le fasi di eliminazione e di disintossicazione e limitare le fasi di stoccaggio. Allo stesso modo, le calorie assunte la mattina non sono le stesse di quelle introdotte la sera. Rispettare questi pochi principi consente di non limitare il proprio corpo, facilitandogli il compito di perdere peso.

L'aiuto dei complementi alimentari

La nostra alimentazione ha subito più variazioni in 50 anni che in 50 secoli: è alla luce di questo dato che è possibile comprendere meglio l'origine alla base degli squilibri alimentari. La quantità nutrizionale degli alimenti è diminuita insieme all'apporto di nutrienti essenziali. Per questa ragione diventa molto interessante pensare ai complementi alimentari per riequilibrare la bilancia.

In fatto di dimagrimento, se si fa appello alla cronobiologia, è possibile ottimizzare gli effetti degli attivi magrezza e agire sull'assimilazione dei pasti. Alcuni complementi, infatti, rispettano i ritmi naturali dell'organismo, potenziandone il funzionamento.

Tutto questo, per dimagrire senza torture!

Juliette Lauzanne

Commenta
10/01/2011

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Alimentazione

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale