Home  
  
  
    I sostitutivi del pasto
Cerca

Diete dimagranti
Diete dimagranti
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I sostitutivi del pasto

Biscotti, barrette, minestre, budini… di prodotti per il dimagrimento o il controllo del peso ne esistono in quantità. Anche se hanno letteralmente invaso gli scaffali dei negozi, non significa che sappiamo utilizzarli con cognizione di causa. Una buona ragione per conoscerli più da vicino.

I sostitutivi del pasto
© Getty Images

I prodotti destinati al controllo del peso sono la panacea in fatto di regime alimentare?
Tante e diverse sono le presentazioni con cui vengono commercializzati. In vendita nei supermercati, in farmacia e per corrispondenza, non è sempre facile districarsi nel labirinto delle offerte.

I più diffusi: i sostitutivi del pasto

I sostitutivi del pasto, secondo la vigente normativa, devono essere al tempo stesso poveri di calorie per "far dimagrire", ma abbastanza equilibrati da apportare all'organismo gli elementi nutritivi indispensabili per il suo funzionamento (vitamine, elementi minerali…).

Questi sostitutivi non presentano alcuna controindicazione medica, se il loro utilizzo non supera le 3 - 4 settimane consecutive.

Risultano interessanti quando vengono utilizzati nell'ambito di pratiche generali che associano l'attività sportiva a una dieta diversificata. Si rivelano anche utili per compensare gli eccessi alimentari delle feste o prevenire quelli futuri.

Semplici da usare

I sostitutivi del pasto, come lo indica il nome, possono essere consumati al posto della colazione, del pranzo, della cena o di uno spuntino.

Il vantaggio è che sono facili da usare. Piuttosto che saltare il pasto o sgranocchiare in fretta e furia uno spuntino veloce in un angolo dell'ufficio o del tavolo della cucina, è più facile, e soprattutto più equilibrato, consumare questo tipo di prodotti.

Ciononostante, i sostitutivi del pasto non sostituiscono gli alimenti da assumere nell'arco della giornata, che non devono mai mancare dal menù.

Se consumato al posto di un pasto, il sostitutivo va integrato con un frutto e un latticino per ottenere un pasto soddisfacente ed equilibrato.

Prodotti iperproteici: non utilizzarli da soli

Questi prodotti contengono circa l'80% di proteine, pochissimi lipidi e glucidi. Non sono prodotti equilibrati dal punto di vista nutrizionale e da soli non possono costituire un pasto. È quindi necessario associare sistematicamente a questi prodotti il consumo di alimenti abituali, come verdura, frutta, latticini.

Dieta proteica completa: indicazioni particolari

È assolutamente escluso l’utilizzo di questi prodotti senza controllo medico. Le diete a base proteica vera e propria, che utilizzano esclusivamente proteine, sono destinate a persone effettivamente obese a cui i regimi ipocalorici classici non offrono o non garantiscono più risultati. D'altronde, nella maggior parte dei casi queste diete vengono seguite nel contesto di un ricovero ospedaliero con l'integrazione farmacologica di vitamine ed elementi minerali per evitare ogni sorta di carenze alimentari.

Leggere attentamente l'etichetta dei prodotti

Dal punto di vista normativo, è possibile distinguere due categorie di prodotti:

  • I prodotti presentati come sostitutivi di uno o più pasti nel contesto di una dieta ipocalorica. L'apporto calorico di un pasto deve essere compreso tra 200 e 400 kcal;
  • Gli alimenti poveri di glucidi o lipidi, ed eventualmente ricchi di protidi, consumati in genere sotto forma di spuntino.

Se le grandi marche si conformano a questa normativa, alcuni produttori poco onesti non si fanno scrupoli ad agire in modo sconsiderato.

Le normative che regolamentano la composizione e l'etichettatura di questi prodotti sono particolarmente severe. Pertanto, il contenuto dell'etichetta non può essere scritto a caso e va letto con attenzione insieme alle istruzioni. Impara anche a diffidare dagli annunci miracolosi che garantiscono una perdita di peso di più chili in pochi giorni…

Françoise Pradier

Commenta
14/10/2011
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Alimentazione

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale