Home  
  
  
    Dimagrire a 30 anni
Cerca

Diete dimagranti
Dimagrire ad ogni età
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Dimagrire a 30 anni

Da qualche anno sei un'addict alle diete: hai già provato tutto o quasi e ne hai abbastanza di giocare a tira e molla con la bilancia! Per ritrovare il tuo peso forma, armati di tutta la tua determinazione e segui i nostri consigli.

Dimagrire a 30 anni
© Getty Images

La trentina coincide spesso con un periodo di maggiore stabilità emozionale e personale. Si conosce il proprio peso forma, con il quale ci si sente bene e si ha voglia di mantenerlo senza troppi sforzi e senza affamarsi sistematicamente. Si vorrebbe anche farla finita con gli sbalzi di peso, dovuti a diete sregolate e confuse. I loro effetti a lunga scadenza sono disastrosi: l'organismo si abitua ai periodi di privazione, e per mantenere un peso costante bisogna privarsi sempre di più.

Dimagrire a 30 anni: ecco la strategia vincente

Conosci i principi di base di una dieta dimagrante equilibrata, ma a volte hai qualche difficoltà ad applicarli quotidianamente. Eppure è possibile conciliare gli imperativi di una vita attiva con la dieta. Prevedi i tuoi menù, per lo spuntino di mezzogiorno o la cena serale, prendi il tempo necessario a prepararti una prima colazione sufficientemente abbondante la mattina. Così potrai perdere senza dolore e in maniera definitiva i tuoi 2 o 3 chili di troppo.

Dimagrire a 30 anni: le tue carte vincenti

Sei capace di condurre la tua dieta dimagrante fino in fondo, perché ormai sai che cosa è importante per te e hai acquisito una migliore padronanza del tuo comportamento alimentare.

Le trappole da evitare

  • Eliminare i carboidrati dalla tua alimentazione

E' una tendenza molto naturale, perché si tratta di alimenti che non mangiamo spontaneamente per il loro gusto… Almeno quando sono proposti senza accompagnamenti particolari. Eppure al naturale, essi sono meno calorici di quanto non si immagini (50 g di pane, non contengono più di 125 Kcal, come un buon piatto di pasta o di riso cotti, cioè 125 g circa). E si tratta di alimenti in grado di soddisfare l'appetito. Hanno dunque un ruolo privilegiato in una dieta dimagrante, in ogni pasto, ma in piccole quantità (e a seconda delle attività fisiche).

  • Rinunciare alle materie grasse:

Sappiamo che sono molto caloriche (75 Kcal per 10 g di burro, 90 Kcal per 10 g d'olio!) e ci siamo sentiti ripetere che bisogna mangiare meno grassi per prevenire eventuali problemi cardiovascolari. Ma per eccesso di zelo, si va troppo lontano. Bandire totalmente il consumo di olio, significa privarsi di acidi grassi preziosi per il buon funzionamento delle cellule nervose e per la pelle. Eliminare il burro e scegliere soltanto latticini magri significa rischiare una carenza di vitamine A e D, contenute nei grassi del latte. Mangia quotidianamente 10 g circa di burro e 10 g di olio.

Per dimagrire dormi bene!

Preserva il tuo capitale di sonno, e dormi a sufficienza. È provato che un deficit di sonno modifica le secrezioni ormonali, e favorisce la formazione di riserve di grassi e l'aumento di peso. Senza dimenticare che dopo una buona dormita ci si sente più riposati e si ha una buona cera!

1 Dimagrire a 30 anni - continua ►

Commenta
21/09/2015

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Alimentazione

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale