Home  
  
  
    10 domande sull'alga spirulina
Cerca

Stare bene mangiando
Stare bene mangiando
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

10 domande sull'alga spirulina

La spirulina è davvero un "alimento super" con numerose proprietà benefiche per la salute? Le risposte alle vostre domande sulla spirulina, con Beatrice Bénavent-Marco, dietista-nutrizionista.

10 domande sull'alga spirulina
© Getty Images

La spirulina, un'alga, è un concentrato di nutrimenti, il che potrebbe conferirle determinate virtù. La maggior parte delle proprietà benefiche attribuitele, tuttavia, non sono provate da studi scientifici validi.

1. Che cos'è la spirulina?

“La spirulina è una micro-alga d'acqua dolce che appartiene alla famiglia dei cianobatteri o alghe blu-verdi”, informa Beatrice Bénavent-Marco. L’Arthrospira platensis, il suo nome in latino, è un microorganismo esistente da 3,5 miliardi di anni. Cresce spontaneamente in natura nelle acque calde dei laghi in India, nel Ciad ed in Messico.

2. Sotto quale forma si trova la spirulina?

“ La spirulina non si consuma così com'è, ma secca”, spiega la dietista-nutrizionista, e si trova in commercio sotto forma di polvere da aggiungere agli alimenti (nelle bibite o nei cibi), in capsule gel o in compresse. “Bisogna stare molto attenti a ciò che si acquista: esistono differenze molto importanti a livello di qualità. Certi prodotti non contengono spirulina allo stato puro”, avverte la dottoressa. Inoltre, la spirulina trattiene i metalli pesanti quando le acque di coltura sono inquinate. Fate quindi attenzione all'origine geografica della spirulina (vedi domanda 9).

3. Perché si dice che la spirulina è un super alimento?

"La spirulina è effettivamente un concentrato di nutrimenti" conferma l'esperta. E' molto ricca di beta carotene, di ferro, di vitamina B12, di vitamina E (forte antiossidante), di proteine, di minerali e oligoelementi (calcio, fosforo, magnesio, zinco, rame). Contiene altresì clorofilla e fitocianina, un pigmento dalle virtù antiossidanti. "Tuttavia, il trattamento al quale è sottoposta (l'essicazione) fa discutere gli esperti: non si è certi che essiccata la spirulina conservi tutti i suoi micro nutrimenti, e la disponibilità di alcuni tra essi resta ancora da provare", sottolinea la nutrizionista.

4. La spirulina fa perdere peso?

Per contro, ci informa Beatrice Bénavent-Marco, "la spirulina non aiuta a dimagrire. Potrebbe avere un effetto saziante dovuto alla sua ricchezza di proteine - ne contiene dal 50 al 70% - tuttavia, le quantità assunte sono troppo scarse perché la spirulina abbia questo effetto. Cinque grammi di spirulina aggiunta alla tua alimentazione apporta dai 2 ai 3 grammi di proteine, meno di uno yogurt bianco!"

Quanto ai suoi effetti sul colesterolo e sul diabete, gli studi condotti fino ad oggi sono stati su campioni troppo limitati per poter affermare che il consumo di spirulina provoca un abbassamento del tasso di colesterolo. "Non è del tutto falso, ma non è dimostrato sull'uomo", conclude l'esperta.

5. La spirulina è il mezzo per combattere la malnutrizione?

La spirulina è utilizzata per contrastare la malnutrizione in un certo numero di paesi: la sua ricchezza di nutrimenti e la sua coltivazione (che può essere a livello locale) sono le sue carte vincenti messe in primo piano. "Tuttavia, uno studio condotto all'Istituto di Ricerca per lo Sviluppo (IRD) svolto da 5 esperti sul beneficio reale della spirulina alla lotta contro la malnutrizione dimostra che i pareri rimangono divisi", attenua la dietista. Le ricerche continuano a tutt'oggi.

6. La spirulina ha davvero un effetto benefico sul sistema immunitario?

Anche in questo caso è possibile che la spirulina sia immunostimolante, ma non è dimostrato sull'uomo. Per il momento, prove condotte sugli animali hanno evidenziato un effetto della spirulina sul sistema immunitario. Possiede virtù antivirali, antiallergiche, antinfiammatorie, anti malattie degenerative e anti-cancro. "Sappiamo che la spirulina contiene molti antiossidanti che combattono i radicali liberi, ma è tutto ciò che possiamo affermare oggi" precisa l'esperta. Gli studi sono in corso, staremo a vedere.

7. La spirulina è una buona fonte di proteine?

"La spirulina è effettivamente ricca di proteine, con tutti gli aminoacidi essenziali, tuttavia ci sono fattori che limitano la loro assimilazione: alcuni aminoacidi sono presenti in scarse quantità. Per potenziare l'assimilazione delle proteine della spirulina bisogna associare alcuni cereali: riso, miglio... Dobbiamo tuttavia relativizzare questo apporto di proteine: confrontando l'apporto in proteine di 5 grammi di spirulina al fabbisogno di 60 grammi di proteine per una donna del peso di 60 kg, si nota che esso rimane marginale", spiega la nutrizionista. Che aggiunge: "Le quantità consumate restano molto limitate!"

8. Quali sono le carte vincenti della spirulina?

"L'aspetto interessante della spirulina è che è un prodotto naturale. Si può ragionevolmente pensare che le vitamine ed i minerali che essa contiene abbiano una migliore disponibilità degli integratori alimentari chimici. L'incredibile ricchezza di betacarotene è interessante per i soggetti deficitari di vitamina A. Siccome il beta carotene è un precursore della vitamina A, si trasforma in vitamina A a seconda della necessità dell'organismo, senza rischi di sovradosaggio come avviene invece con gli integratori di vitamina A. La sua ricchezza di ferro e di vitamina B12 possono essere buoni alleati per gli sportivi, le persone anemiche o i soggetti affaticati. Tuttavia sono restia a consigliarla, poiché un'alimentazione equilibrata apporta naturalmente quello che contengono gli integratori alimentari!" conclude la specialista.

9. La spirulina è senza pericoli?

"Esistono prodotti a base di spirulina che sono potenzialmente pericolosi. Alcune alghe sono neurotossiche , è quindi importante verificare che si tratti unicamente di spirulina. Se è il caso, occorre ricordare che può provenire da acque inquinate e sappiamo che la spirulina ha la tendenza ad assorbire le componenti tossiche" spiega la nutrizionista. Acquistate quindi sempre spirulina proveniente da acque di coltura controllate.

10. Chi non deve assumere spirulina?

"Le donne incinte e in allattamento non devono consumare la spirulina, così come i soggetti affetti da gotta" indica Beatrice Bénavent-Marco. La spirulina è altresì sconsigliata a chi soffre di fenilchetonuria. Attenzione, “la spirulina può avere effetti indesiderati, in particolare nausea, per questo a chi intenda farne uso viene consigliato di aumentare progressivamente la quantità ingerita”, raccomanda la nutrizionista.

Anne-Sophie Glover-Bondeau

Commenta
22/07/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Alimentazione

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale