Home  
  
  
    Le proprietà del latte vegetale
Cerca

Stare bene mangiando
Stare bene mangiando
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le virtù del latte vegetale

Il latte vegetale (a base di soia, d'avena, di riso, di nocciole, d’orzo, di mandorle, ecc.) rappresenta un'alternativa al latte di origine animale. Quali sono le diverse proprietà nutrizionali? Quale scegliere in base alle proprie esigenze? Abbiamo chiesto questo ed altro ad Anne Brunner, autrice del libro "Latte e yogurt vegetale fatti in casa".

Le proprietà del latte vegetale
© Getty Images

Ogni latte vegetale possiede proprietà e qualità diverse che è necessario conoscere per poter scegliere al meglio. L'offerta è infatti ricchissima, soprattutto se intendi preparare da sola il tuo latte vegetale.  

Diversi tipi di latte con proprietà nutrizionali diverse

In primo luogo, bisogna sapere che la definizione “latte vegetale” può creare confusione: questi tipi di “latte” non sono infatti latticini, ma miscugli di acqua e cereali, e quindi è più esatto parlare di bevande vegetali piuttosto che di latte. Il latte vegetali, infatti, può essere prodotto a partire da cereali (avena, riso, grano ecc.), oleaginose (mandorle, nocciole, noci, ecc.) o leguminose (soia, arachidi ecc.). Le loro proprietà? Sono privi di colesterolo, di lattosio e di caseina, ricchi di vitamine (A, B, C ed E), sali minerali (calcio, potassio, magnesio, fosforo, ecc. ) e di acidi grassi “buoni” (grassi insaturi).

Si tratta quindi di alimenti utili per coloro che sono allergici o intolleranti al latte vaccino, e per chi ha il colesterolo alto, e ciascuno di questi prodotti ha proprietà nutrizionali diverse:

  • Il latte di soia, il più noto, è il latte vegetale più ricco di calcio e di proteine.
  • Il latte di mandorle, invece, è nutritivo e antisettico per l'intestino e contiene le vitamine A, B ed E, calcio, ferro e magnesio in grande quantità e fibre.
  • Il latte di nocciole è caratterizzato dalla ricchezza di ferro, calcio e magnesio e di acidi grassi mono-insaturi (protezione dalle malattie cardiovascolari).
  • Il latte di riso è il latte di cereali più dolce e digeribile: apporta silicio, un costituente essenziale delle ossa e delle cartilagini che favorisce la fissazione del calcio e del magnesio.
  • Il latte di castagna è rimineralizzante, naturalmente ricco di zuccheri e altamente digeribile. Rappresenta un buon prodotto per coloro che soffrono di acidità gastrica, perché la castagna ha un'azione alcalinizzante.

Le cose da ricordare? Per diversificare gli apporti nutrizionali, alterna i vari tipi di latte vegetale che trovi in commercio, e se lo prepari a casa hai a disposizione una scelta ancora più vasta: prova con il latte di miglio, quinoa, orzo, cece ecc.  

Come utilizzare il latte vegetale

Scegli il tuo latte vegetale in base all'uso che vuoi farne. Quale preferire? "I latti vegetali hanno dei gusti diversi, e quindi potrà essere necessario assaggiarne più d'uno per trovare la bevanda che fa al caso tuo", suggerisce Anne Brunner, autrice di vari libri e blogger culinaria. "Seconde me il migliore è il latte di riso thai, più profumato del latte di riso", aggiunge. Anne Brunner consiglia di provare anche altri due tipi di latte dal gusto molto gradevole, quello di mandorle e quello d'avena, più discreto.

Puoi inoltre scegliereun latte vegetale zuccherato e vanigliato, ideale per la colazione, mentre il latte di soia è perfetto per cucinare: "In cucina può essere utilizzato come il latte vaccino" spiega Anne Brunner. "Lo stesso vale per i lati più grassi, come quello di mandorla", precisa l'autrice.

Il latte di soia può essere utilizzato al posto di quello vaccino in tutti i piatti, ed è il solo a poter essere utilizzato per fare lo yogurt. "Il latte di mandorle, invece, è di facile utilizzo nelle gallette, dolci o salate, nei piatti gratinati, nei passati e nei dolci", suggerisce l'esperta di cucina. Niente ti vieta di usare il latte di riso per fare le crêpes, ma risulteranno più secche. Usalo piuttosto per preparare creme e flan.
"Il latte d'avena, invece, è ideale per dolci e per gli smoothie, come anche nelle minestre, in particolare quella di zucca", spiega Anne Brunner. Infine, "Il latte di nocciole ha un gusto più marcato rispetto al latte di mandorla, e dona sapore e untuosità ai tuoi piatti", aggiunge.

Come preparare il latte vegetale a casa

Il punto di forza del latte vegetale è la possibilità di prepararlo a casa, a condizione, però, di avere del tempo. Se ne prepari delle quantità sufficienti avrai inoltre il vantaggio di spendere meno che per acquistarli già pronti. La tecnica? Il primo passo è triturare i cereali, le oleaginose o le leguminose – puoi usare direttamente la farina in polvere invece dei semi -, poi si aggiunge l'acqua e infine si passa al filtraggio. Per la preparazione di alcuni tipi di latte è inoltre prevista una fase di cottura. 

Per 250 ml di latte di mandorle ti serviranno 50 g di mandorle. Lasciale in ammollo qualche ora, togli la pelle e mixale nel frullatore con due bicchieri d'acqua. Filtra il tutto usando un colino a maglie molto fini o un filtro di flanella per confetture. 

Per preparare 2 litri di latte di soia compra 250 g di “fagioli” di soia gialla sbucciata. Lasciali ammollo una giornata intera risciacquando più volte. Mixa insieme a mezzo litro d'acqua e poi fai cuocere in un altro litro e mezzo d'acqua per 30 minuti a 70°C, e infine filtra. Un suggerimento: puoi tenere i residui del filtraggio e metterli nei dolci e nelle gallette.

Conserva i tuoi latti vegetali al fresco, in un locale ermetico. I tempi di conservazione sono gli stessi di una bottiglia o un cartoncino di latte aperti. Se vuoi preparare una piccola quantità di latte di mandorla in poco tempo, Anne Brunner ti consiglia di comprare un pacchetto di purea di mandorle bianche (la trovi nei negozi bio) e di diluire gradualmente un cucchiaio da tavola di purea nell'acqua fino ad ottenere il latte.

Una volta acquisita la tecnica, potrai sbizzarrirti con la fantasia e preparare il latte vegetale più originale.  

Anne-Sophie Glover-Bondeau

Commenta
03/01/2014
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale