Home  
  
  
  
    Vitamina A
Cerca

Stare bene mangiando
Scopri tutte le vitamine
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Vitamina A

Vitamina A
© Getty Images
È la prima vitamina ad essere stata individuata, nel 1911, ed ispirò il nome attribuito all’intera categoria di questi micro-nutrienti. Il termine vitamina deriva infatti dalla sua composizione - è un gruppo amminico, cioè una sostanza organica contenente azoto – e dalla sua importanza nella prevenzione di alcune malattie: da qui la definizione “ammina della vita”. È una vitamina liposolubile, che viene cioè trasportata dai grassi e immagazzinata nel tessuto adiposo, e partecipa alla regolazione del meccanismo della vista e ai processi di differenziazione cellulare. È inoltre necessaria per la crescita e la riproduzione del sistema immunitario e per garantirne l’integrità. Si trova in forma provitaminica, come retinolo, nei tessuti animali quali uova, fegato, latticini e pesce. Inoltre è possibile assumerla sotto forma di un altro suo precursore, il beta-carotene, attraverso i vegetali ad elevato contenuto di clorofilla oltre che tramite frutta e ortaggi di colore giallo e/o arancione. Ne sono per esempio una buona fonte carote, broccoli, spinaci, albicocche, pomodori e zucche. La sua carenza, infrequente nel mondo occidentale, può causare problemi alla vista – nei casi più gravi anche ulcerazioni di cornea e congiuntiva con danni permanenti all’occhio –  e alla pelle, ma anche ridotto accrescimento, rottura e caduta dei denti. Una presenza eccessiva di vitamina A, pur rara, può causare irritabilità, nausea e visione indistinta o, in casi più  seri, ritardo della crescita, danni a fegato e milza, perdita dei capelli, dolori reumatici e aumento della pressione intracranica.



Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale