Home  
  
  
    La cucina cinese
Cerca

Pasti equilibrati
Cibo e cultura
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I benefici della cucina cinese

E se per cambiare, decidessi di mangiare cinese? Sarebbe un'opportunità per scoprire o riscoprire le virtù di una cucina millenaria... Dalla soia alla cottura con il Wok, Doctissimo ti svela i segreti salutari di questa gastronomia giunta dall'Asia. Che aspetti? Armati di bacchette!

La cucina cinese
© Getty Images

La Cina è l'altro paese della grande cucina, la cui diffusione su scala mondiale è la prova di quanto siano apprezzati i suoi sapori! Questi menù giunti dall'Asia hanno però anche numerose virtù nutritive, alle quali vengono attribuite anche le percentuali inferiori di decessi prematuri per malattie cardiovascolari e tumori…

I benefici del Wok

Il primo segreto di una buona cucina è utilizzare buoni utensili! Senza dubbio, uno dei più famosi è il Wok, un tipo di padella conica con bordi alti e larghi. Ne esistono di varie forme: con il fondo piatto o arrotondato, con i bordi dritti o curvi. Possono, inoltre, essere composti di diversi materiali. Alcuni sono persino dotati di un piccolo fornello o di un sistema di resistenze elettriche per cucinare direttamente a tavola, di un coperchio e di una griglia.

Per cucinare in modo ottimale con il Wok, è necessario seguire tre regole:

• La cottura deve sempre essere a fuoco vivo;

• Gli alimenti devono essere tagliati a piccoli tocchetti;

• Per cuocere in modo uniforme, è necessario mescolare spesso con una spatola di legno.

E le virtù nutritive del Wok, ti chiederai? Da un lato, la forma e la modalità di cottura ti permettono di utilizzare pochissime materie grasse, dall'altro, il fatto di saltare gli alimenti a cuoco vivo permette di cucinarli in modo più veloce e di conservarne quasi tutte le proprietà nutritive.

La cucina al vapore

Non dimentichiamoci poi che la cucina cinese è fatta anche di diversi piatti cotti a vapore. Questo tipo di cottura presenta molti vantaggi: come per il Wok, non richiede l'aggiunta di materie grasse e mantiene le qualità nutritive e il sapore degli alimenti. Se hai già un Wok, l'ideale è acquistare un piccolo cestello per la cottura a vapore che potrai posizionare a metà altezza. Per cuocere a vapore, quindi, è sufficiente aggiungere un fondo d'acqua nel Wok.

Soia e zenzero: i benefici delle piante della salute

Sono numerosi gli studi dedicati ai benefici della soia. Grazie alla sua ricchezza in isoflavoni, questa pianta proteggerebbe dal rischio di sviluppare tumori, malattie coronariche e osteoporosi, che colpisce soprattutto le donne in menopausa. Contiene inoltre iodio, indispensabile per mantenere le proprie capacità cognitive e prevenire problemi tiroidei. Lo zenzero, invece, utilizzato oggi in numerosi piatti cinesi, possiederebbe proprietà benefiche in caso di nausee o artrite. Inoltre, faciliterebbe la digestione, senza contare poi le numerose virtù afrodisiache che gli vengono attribuite…

I benefici del tè

Anche il tè fa parte della tradizione cinese e possiede anch'esso numerose qualità. Certo, molte affermazioni sono strambe, come per esempio dire che faccia dimagrire! In compenso, questa bevanda è ricca di flavonoidi, sostanze che hanno un'azione antiossidante più efficace di quella delle vitamine C e E nella lotta contro i radicali liberi. Permettono di lottare contro l'invecchiamento dei tessuti e contro certe malattie. Una tazza di tè, quindi, apporterebbe tanti benefici quanti quelli di un bicchiere di vino rosso, senza gli inconvenienti! Non dimenticarti però che il tè contiene caffeina!

Le calorie della cucina cinese

Sarebbe difficile elencare tutti i piatti che esistono nella cucina cinese. Ecco quindi solo alcuni esempi dell'apporto calorico di alcune pietanze. In ogni caso, mangia con le bacchette: mangerai più lentamente!

Piatto Valore energetico per 100 gr

Gamberetti preparazione cinese 318,8 Kcal

Maiale preparazione cinese 247,3 Kcal

Frittelle di merluzzo 219,2 Kcal

Anatra laccata 188,5 Kcal

Riso alla cantonese 143,4 Kcal

Riso bianco 116,2 Kcal

Pollo preparazione cinese 97,6 Kcal

I rischi del glutammato

Attenzione però al glutammato! Questo esaltatore di sapidità sarebbe all'origine della sindrome del ristorante cinese, caratterizzata dalla sensazione di bruciore e di mal di testa 20 minuti dopo l'ingestione dei piatti giunti dall'Asia. Tuttavia, la responsabilità del glutammato, utilizzato in numerose preparazioni, non è mai stata dimostrata con certezza.

Louis Asana

Commenta
11/09/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale