Home  
  
  
    10 gesti sani per i tuoi pasti
Cerca

Pasti equilibrati
Pasti equilibrati
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

10 gesti sani per i tuoi pasti

Rimanere in forma passa anzitutto per una buona alimentazione. Perché quello che mangiamo produce un effetto sul nostro corpo nel breve e nel lungo periodo. Scopriamo insieme i 10 gesti indispensabili per preservare la salute a colpi di forchetta.

10 gesti sani per i tuoi pasti
© Getty Images

Alcuni piccoli gesti quotidiani possono avere benefici sul nostro corpo e sulla mente. Ecco alcune abitudini da adottare al più presto.

1. Una fonte sicura di vitamina C al giorno! Frutti come il kiwi e tutti gli agrumi (arancia, clementina, limone, pompelmo...) hanno una buccia che permette una buona conservazione della vitamina C. Vengono anche mangiati crudi, evitando completamente la distruzione della vitamina C durante la cottura. La vitamina C, ricordiamolo, è utile contro la stanchezza e lo stress.


2. Prediligi le spezie e gli aromi. Permettono di conferire sapore senza aggiungere sale. Le spezie (paprika, peperoncino, zafferano, cannella, curry...) e le piante aromatiche (erba cipollina, basilico, timo, prezzemolo, rosmarino, scalogno...) possiedono numerose proprietà, tra cui quella di facilitare la digestione.


3. Concediti del cioccolato nero. Il magnesio che contiene ha proprietà antistress e antistanchezza. Fa bene alle arterie, al cuore e al morale! 4. Mangia pomodori. Sono poveri di calorie ma ricchi di carotene, il licopene, sostanza antiossidante che protegge le arterie e combatte il cancro.


5. Bevi tè, minestra di verdure, tisane... Il consumo di acqua è spesso troppo basso. I consigli a riguardo stimano il fabbisogno di liquidi in 1,5 litri al giorno.
Oltre a reidratare l'organismo, queste bevande hanno molto spesso effetti benefici sulla salute.


6. Mangia un frutto ogni mattina. Gli acidi organici della frutta stimolano l'appetito. Permettono di consumare una colazione più abbondante, che copre il fabbisogno dell'organismo fin dal risveglio (circa il 25% del fabbisogno energetico della giornata).


7. La cipolla dà forza! Il tenore di zolfo contenuto nella cipolla riduce l'aumento del tasso di zucchero nel sangue e svolge un'azione positiva sui batteri del tratto intestinale. I suoi flavonoidi proteggono le arterie, mentre il selenio ha un effetto antinvecchiamento.


8. Pensa a noci, nocciole e mandorle. Questi frutti secchi sono fonti di grassi "buoni", di potassio, fibre, vitamine dei gruppi B ed E. Il loro consumo riduce i rischi di malattie cardiovascolari e interviene nel funzionamento intestinale (da non assumere in quantità eccessiva).


9. E perché non il miele? Contiene acido formico, che contribuisce ad alleviare il mal di gola e aiuta a combattere le insonnie passeggere. Regola, inoltre, il transito intestinale.

10. Parola chiave: varietà! È il gesto essenziale per rimanere in buona salute. È diversificando gli alimenti che possiamo assicurare il nostro fabbisogno, dal momento che ogni alimento possiede la sua ricchezza specifica.

E, ovviamente: carne da 1 a 2 volte al giorno di cui almeno 2 pesci alla settimana, 5 frutti e verdure al giorno, farinacei a ogni pasto, 3 prodotti lattierocaseari al giorno, materie grasse e prodotti zuccherati, il cui consumo va comunque limitato. Senza dimenticare almeno 30 minuti di attività fisica giornaliera per rimanere in buona salute!

Céline Gaulard

Commenta
04/05/2010
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale