Home  
  
  
    Picnic salute
Cerca

Pasti equilibrati
Pasti equilibrati
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il tuo picnic in formato salute

Le belle giornate accendono sempre il desiderio di concedersi un picnic in famiglia o con gli amici. Ma non se ne parla proprio di riempire il cestino alla bell'e meglio. Ti proponiamo alcune idee per stendere la tovaglia a quadri senza attentare alla linea e mettere a repentaglio la tua salute…

Picnic salute
© Getty Images

Da evitare i picnic pesanti che non si addicono alle giornate calde e che richiedono due ore di siesta pomeridiana per la digestione e due giorni di dieta per non ingrassare. Quest'estate, rimpiazzali con cestini freschi e bilanciati, ricchi di cibi sani e ricette golose.

Mangiucchiare senza sensi di colpa

L'arte del picnic consiste innanzitutto in un pasto conviviale che si protrae per diverse ore. Ci si corica al sole o all'ombra, si ride, si gioca, si gozzoviglia, si fanno quattro chiacchiere, si beve e, prima o poi, si finisce per spizzicare… Per resistere al richiamo di noccioline, pistacchi, olive, patatine e di altri biscotti grassi, salati e ipercalorici, basta preparare stuzzichini sani e leggeri.

Il più semplice: verdure crude. Pomodori, carote, cetrioli, finocchi, cavolfiori: tagliali e sbucciali. Non dimenticare gli stecchini e almeno due salse per intingere le verdure crude. Per sostituire la maionese, punta sulle salse a base di formaggio fresco e cremoso da insaporire con erbe aromatiche, cipolle, limone, menta e anche il curry… Per quanto riguarda i salumi tradizionali, anch'essi poco raccomandabili dal punto di vista nutrizionale, puoi pensare di sostituirli con spiedini di insaccati di pollame (meno ricchi di lipidi), pesce affumicato e anche gamberetti (ricchi di Omega 3) e verdure cotte. Per conferire un pizzico di originalità, aggiungi dei pezzi di frutta. Puoi sbizzarrirti con ananas, mele, melone e così via.

 

Rivisitare le ricette classiche

Dopo aver sapientemente evitato di cadere nei tranelli dell'aperitivo, sarebbe un vero peccato annullare tutti i tuoi sforzi. Di solito, questo è il momento giusto per dire addio a quiche, tortini e torte salate. Quest'anno, sorprendi i tuoi ospiti con ricette più leggere e saporite. Terrine di verdure, omelette alla spagnola ma anche tortini senza pasta. In generale, si tratta di usare meno farina bianca e materie grasse e una maggiore quantità di uova e condimenti. Per il tabulè, sostituisci la semola con della quinoa, mentre per l'insalata alla piemontese basta una mostarda leggera per arricchire le patate, il prosciutto e le verdure. Quanto alla classica insalata nizzarda, sostituisci il riso bianco con chicchi integrali: effetto salute garantito! Rimane poi il sedano rapa in salsa rémoulade, piuttosto pesante e poco saporito, che potrai sostituire facilmente con un'insalata di carote e di cavolo bianco grattugiati.

Per quanto riguarda le "rillettes" (N.d.T. prodotto di salumeria di origine francese a base di carne di maiale e di pollame o pesce tritata e cotta nel grasso), fai finta di preparare un vasetto di rillettes di tonno o salmone fatte in casa, ma molto meno grasse e decisamente più ricche di sostanze nutritive. Pomodori, uova sode e cetriolini sottaceto possono rimanere sulla tovaglia da picnic senza problemi. Prova ad aggiungere semi germogliati a tutte le insalate, vere fonti di sostanze nutritive, e a condire con olio di oliva e limone, alla cretese…

Se vuoi inventare dei sandwich, segui gli stessi consigli scegliendo, ovviamente, del pane integrale, che sazia di più ed è più facile da digerire rispetto a una baguette.

Bevande e dessert: fai la scelta giusta

Se vuoi aprire una bottiglia di vino, prediligi del bianco o del rosé, più leggero per un pasto al sole, e consumane solo un bicchiere. Per dissetarti, scegli acque minerali gassate che favoriscono la digestione piuttosto che limonate, succhi di frutta ricchi di vitamine e bibite, e del tè verde antiossidante e drenante al posto del caffè. La frutta è il dessert più facile da preparare, oltre che il più dietetico. L'arrivo della bella stagione ti offre l'imbarazzo della scelta: fragole, ciliegie, meloni, pesche, albicocche… Per praticità, ti consigliamo di lavare e di depicciolare la frutta prima di partire per il tuo picnic all'aperto. Se temi che i più golosi rimangano a bocca asciutta, prepara dei dolcetti secchi (biscotti, frollini) facili da conservare, anche in condizioni di caldo intenso.

Attenzione: per evitare indigestioni, fai il possibile per conservare i cibi al fresco. La borsa termica rimane la soluzione migliore. In mancanza, puoi usare dei sacchetti per congelatore e bottigliette di acqua ghiacciati in precedenza. Scegli dei contenitori ermetici. Non dimenticare di riporre il cestino all'ombra e di preparare i piatti all'ultimo momento (la sera prima o, meglio ancora, la mattina stessa).

Lucie Emile

 

Commenta
07/05/2016

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale