Home  
  
  
    Le proteine animali
Cerca

Pasti equilibrati
Pasti equilibrati
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le proteine animali nell'alimentazione

La famiglia dei prodotti a base di carne comprende l’insieme delle fonti proteiche animali dell’alimentazione. Non ne fanno parte le proteine del latte (formaggi, latte e prodotti derivati). Oltre all’importante apporto proteico di buona qualità (i prodotti a base di carne rappresentano la migliore fonte di ferro alimentare), vi si trovano anche acidi grassi di qualità diverse, colesterolo in quantità più o meno elevata, vitamine e sali minerali.

Le proteine animali
© Getty Images

Quali sono le proteine animali di qualità?

Questi alimenti sono i principali fornitori di proteine di qualità per il nostro organismo. Tali proteine sono necessarie al nostro organismo per molte ragioni, in particolare per costruire il tessuto muscolare e la struttura ossea. Le proteine di questa grande famiglia alimentare presentano qualità simili. Tuttavia, le carni di qualità inferiore (terza categoria) contengono più tessuto connettivo (tendini, legamenti...) e collagene le cui proteine sono di qualità inferiore, meno ricche di aminoacidi di zolfo. Inoltre, più le carni contengono grassi, meno elevato è il loro tenore proteico per 100 g.

Proteine e ferro, vitamine, oligoelementi

Il ferro contenuto in questa famiglia di prodotti alimentari è ferro eminico, cioè ferro di buona qualità in quanto ben assimilato dall’organismo. Il fegato e alcune interiora sono particolarmente ricche di ferro. La carne e il pesce sono gli unici alimenti che contengono ferro eminico. Oltre al ferro, questa famiglia contiene numerose vitamine, Sali minerali e oligoelementi necessari al buon funzionamento del nostro organismo. Questi tenori di nutrimenti diversi variano a seconda della natura dell’alimento: il pesce, per esempio, essendo più ricco di sodio della carne, così come le modalità di preparazione.

Attenzione ai grassi dei cibi ricchi di proteine

Questo gruppo di alimenti contiene anche lipidi (grassi) la cui qualità e quantità varia da un alimento all’altro. Solo gli alimenti di origine animale apportano colesterolo. La proporzione in grassi di questi generi alimentari è fortemente variabile all’interno di uno stesso gruppo di prodotti, a seconda che provengano da ambiente marino o terrestre. La differenza principale tra la carne e il pesce si colloca essenzialmente a livello della qualità di tali grassi. La carne è più ricca di colesterolo e di acidi grassi saturi, mentre il grasso del pesce contiene, in genere, più acidi grassi polinsaturi con un effetto protettore contro le malattie cardiovascolari.

In questa famiglia alimentare si classificano anche l’insieme dei salumi e gli altri prodotti sottoposti a salatura.

La composizione delle proteine animali

Questi alimenti provengono dalle stesse fonti animali. La loro composizione è dunque equivalente, con qualche rara eccezione:

• La qualità delle proteine dei salumi è in genere inferiore a quella della carne o del pesce;

• Il loro tenore di grassi saturi e di colesterolo è spesso molto alto;

• Anche il loro contenuto di sodio è molto importante.

Nonostante ciò, questi prodotti sono necessari all’equilibrio alimentare e devono, a questo titolo, essere consumati senza reticenze ma con una frequenza decisamente minore (una o due volte a settimana).

Per avere un buon equilibrio alimentare, si consiglia di consumare una porzione di prodotti di origine animale a ogni pasto. Si avrà cura di variare regolarmente le fonti (carni bianche e rosse, pollame, pesce grasso e magro, uova, frutti di mare, salumi...) e di consumare pesce due volte a settimana.

Dott. Thibault Layat

Commenta
17/04/2013
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Sai fare la dieta?

Test alimentazione

Sai fare la dieta?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale